Coppia e Genitorialità

Nella Terapia Cognitivo-Comportamentale il terapeuta aiuta i genitori ad analizzare la situazione,
a mettere in discussione vecchie abitudini disfunzionali

Coppia e genitorialità 2017-06-03T16:26:57+00:00

Project Description

Percorsi di coppia

La terapia di coppia è un percorso psicologico di cui le coppie possono beneficiare per affrontare i nodi che mettono in crisi la relazione.

Gli obiettivi della terapia di coppia così come gli approcci di intervento possono essere differenti.

  • Difficoltà nella comunicazione

  • Difficoltà ad integrare differenti visioni

  • Insicurezza nel legame di coppia

  • Eventi traumatici nella coppia

  • Influenza di schemi precoci disadattivi

Difficoltà nella comunicazione

A volte possono essere un risultato di un altro problema mentre in altri casi sono una delle cause principali del problema di coppia.
In questo caso sarà utile per la coppia approfondire come sia possibile comunicare in maniera assertiva senza essere aggressivi nè passivi con il partner.
Essere in grado di fare questo può evitare che ci si chiuda nel mutismo o che si comunichi in maniera impulsiva con l’altro.
La terapia di coppia cognitivo comportamentale in questi casi è un intervento adeguato.

Difficoltà ad integrare differenti visioni

I membri di una coppia sono vissuti in famiglie d’origine con usanze differenti, a volte poi provengono addirittura da culture differenti. In questi casi ciò che appare scontato per un partner non lo è per l’altro. La presenza di differenti visioni su ciò che è importante e “giusto” può dar luogo a litigi e incomprensioni. In questo caso un intervento cognitivo comportamentale può permettere di identificare le differenti convinzioni e lavorare sulla negoziazione per permettere ai partner di superare le incomprensioni. In queste situazioni una terapia di coppia cognitivo comportamentali è particolarmente indicata.

Insicurezza nel legame di coppia

Il bisogno di sentire un legame sicuro è uno tra i bisogni emotivi primari degli individui, quando in una coppia si avverte instabilità scatta in ciascun partner un piano di emergenza che può consistere nel rincorrere l’altro e nel ritirarsi. In questi casi scopo della terapia è aiutare i partner a rallentare il processo e ad esprimere le loro paure e la loro vulnerabilità. Questo permetterà a ciascun partner di prendersi cura dell’altro e di ritornare ad una situazione di sintonia nella coppia. In questi casi la terapia focalizzata sulle emozioni EFT può fornire un contributo importante.

Cambiamenti o eventi traumatici nella coppia

La perdita di una persona cara, come un genitore o un figlio possono modificare gli equilibri nella coppia. Anche cambiamenti come la perdita o il cambiamento di lavoro e la nascita di un figlio possono aumentare il livello di stress nella coppia. Un evento traumatico nella coppia può essere la scoperta di una relazione extraconiugale da parte di uno dei due partner, un evento di questo tipo può mettere profondamente in crisi la coppia e aumentare il rischio di rotture. In questi casi può essere indicata una terapia di coppia focalizzata sulle emozioni (EFT).

Influenza di schemi precoci disadattivi

I partner di una coppia portano con sè il loro ricordo delle relazioni vissute nel corso dell’infanzia. Se il proprio rapporto con le relazioni passate, in particolare con i propri genitori non sono sufficientemente risolte sarà più probabile che i problemi vengano agiti all’interno della relazione attuale. In questi casi può essere utile un intervento su quegli elementi del passato che si riattualizzano nel presente attraverso una schema therapy di coppia.

Parent Training

Il Parent Training è un metodo terapeutico che contempla la presa in carico dei genitori col fine di fornire un aiuto concreto dinanzi ai problemi comportamentali dei loro figli. Nella Terapia Cognitivo-Comportamentale il terapeuta aiuta i genitori ad analizzare la situazione, a mettere in discussione vecchie abitudini disfunzionali, a creare connessioni tra antecedenti, comportamenti e conseguenze, ad apprendere nuove conoscenze relative ai principi dell’apprendimento. Tutta la famiglia e non solo il bambino è coinvolta nel processo di cambiamento. La famiglia ed il bambino in questa ottica sono considerati sistemi aperti, ovvero il disagio emotivo di un membro del sistema familiare non può non avere connessioni con l’esperienza emotiva degli altri membri. In quest’ottica, anche in presenza di problematiche individuali del bambino queste hanno un’influenza sulle relazioni familiari generali. Spesso comportamenti del bambino che agli occhi dell’adulto appaiono come problematici, sono in realtà tentativi disfunzionali di adattamento a quello che è il contesto di vita. Il problema di un bambino è sempre un problema familiare. Il parent training aiuta i genitori ad incoraggiare i propri bambini a imparare come pensare e non cosa pensare imponendo loro soluzioni preconfezionate.

La metodologia di lavoro prevede diversi momenti: brevi spiegazioni teoriche, per favorire una maggiore comprensione della problematica presentata dai figli, attività di coppia e/o di gruppo finalizzate al confronto e allo scambio reciproco tra i partecipanti, lavori a casa che hanno lo scopo di poter mettere in pratica quanto appreso.

Il parent training ha come obiettivo quello di fornire ai genitori i principi di un intervento precoce efficace usando metodi che siano adatti ai bisogni del bambino e che possano essere facilmente implementati nella vita di tutti i giorni. Aiutare a creare una situazione a casa di adattamento che comprenda l’implemento di routine, strategie di comunicazione e del comportamento per creare un ambiente più sereno per tutta la famiglia. Per fare questo è previsto l’utilizzo di tecniche comportamentali che verranno selezionate sulla base della problematica, ai genitori verranno fornite le corrette istruzioni per usare queste strategie e avranno modo di imparare ad auto-monitorarsi lungo tutto il percorso.

Il parent training può essere utile a diffitoltà comportamentali oppure per disturbi specifici come ADHD, autismo, disturbo oppositivo – provocatorio, disturbi d’ansia, ecc…

  I NOSTRI NUMERI

PSICOLOGI 7
PSICOTERAPEUTI 3
MEDICI 2
PSICHIATRI 1
SEDI 2

   ORARI DI APERTURA

Lunedì – Venerdì 9 – 21
Sabato 9 – 12

Prendi un appuntamento

Per maggior informazione o per prenotare un primo colloqui compila il contact form cliccando su “Prendi un appuntamento”

PRENDI UN APPUNTAMENTO