Gioco d’azzardo 2017-02-07T10:41:20+00:00

Gioco d’azzardo

Quando pensiamo a giochi di fortuna o di denaro pensiamo al gioco d’azzardo. La caratteristica di questo tipo di giochi è quella di scommettere e rischiare di perdere del denaro o degli oggetti. Molte attività fanno parte di questa categoria. Pensiamo per esempio agli apparecchi di video lotterie o alla lotteria tradizionale, al bingo, al kino, alle slot machine, al poker, alle corse di cavalli e cani e ai giochi di carte tra amici. Possiamo anche scommettere su avvenimenti sportivi come il Super Bowl o la Coppa dei Campioni.
In breve, parliamo di gioco a soldi o d’azzardo quando si tratta di una attività in cui:
  • Si scommettono soldi o oggetti
  • La scommessa è irreversibile
  • Si può vincere o perdere
  • Il risultato del gioco dipende in parte o in toto dal caso (il caso implica che sia impossibile predire o esercitare un controllo sul risultato di un evento)

Sintomi

La dipendenza dal gioco è talvolta chiamata “malattia nascosta” in quanto non sono presenti sintomi fisici evidenti come nei casi di dipendenza da sostanze quali alcol e droga. I giocatori patologici solitamente minimizzano o negano il problema. Riescono anche a nascondere il disturbo per molto tempo. Per esempio i giocatori mentono spesso o evitano accuratamente l’argomento con le persone care.
Potreste avere un problema con il gioco se:
  • sentite di dover nascondere tutto ciò che riguarda le vostre abitudini di gioco
  • avete difficoltà a controllare l’impulso al gioco
  • giocate anche se non avete soldi
  • familiari ed amici sono preoccupati per voi

Terapia

Ogni giocatore ha caratteristiche uniche ed ha bisogno d un piano di trattamento personalizzato. Il passo più importante da fare è diventare consapevoli del problema. È necessario molto coraggio e molta forza per riuscire ad uscirne, soprattutto dopo aver perso molto denaro ed aver interrotto le relazioni interpersonali. È importante sapere che ci sono persone che ne sono uscite e che è possibile farlo.
La Terapia Cognitivo Comportamentale per il gioco d’azzardo patologico
La terapia cognitivo comportamentale per i problemi legati al gioco è orientata a modificare le cattive abitudini comportamentali e i pensieri disfunzionali legati al gioco. Insegna inoltre come gestire l’impulso al gioco, affrontare le emozioni negative invece di evitarle tramite il gioco, risolvere i problemi finanziari, lavorativi e relazionali causate dalla dipendenza. Lo scopo della terapia è quello di ricalibrare il cervello aiutandolo a pensare al gioco in modo diverso. Una variante della terapia cognitivo comportamentale utilizzata per trattare il gioco d’azzardo patologico, come anche il DOC, è il “Programma dei quattro gradini” ideato da Schwartz. L’obiettivo è di cambiare i pensieri e le credenza legate al gioco in quattro passi:
  1. Ridefinire;
  2. Riattribuire;
  3. Rifocalizzare;
  4. Riconsiderare.
Vedere un terapeuta non è segno di debolezza o incapacità a gestire il problema. La terapia è fatta per coloro che sono in grado di riconoscere di avere un problema. Può fornire gli strumenti e il sostegno adeguato per rimodellare i propri pensieri e vivere meglio la propria esistenza.